Introduzione a Sandbox Game

Ultimamente si sente sempre più nominare il termine ‘Sandbox‘ nel mondo del gaming, e in particolare negli ultimi tempi è emersa una piattaforma che ha saputo far parlare di sé, ‘The Sandbox’. Si tratta di una piattaforma dedicata ai creatori che possono generare e monetizzare degli assets e delle esperienze complete di gioco tramite un sistema blockchain. Ma vediamo più nel dettaglio e in parole semplici cosa effettivamente sia Sandbox Game Blockchain.

Sandbox Game Blockchain: di cosa si tratta

Come già detto, The Sandbox è una piattaforma dove degli utenti anche non specializzati, ma che si dilettano nella creazione di contenuti inerenti al mondo del gaming, possono guadagnare esercitando la loro passione.

Cos'é Sandbox Game Blockchain

Schermata del sito ufficiale di SandBoxGame

Su The Sandbox è possibile infatti vendere i game assets, ovvero tutto ciò che non rientra nel codice di esecuzione di un gioco, come i modelli, i suoni, i video, le texture, i livelli, i dialoghi, e tutte quelle componenti che permettono di dare la forma desiderata alla realtà virtuale che si intende proporre al giocatore. Oltre a questi, The Sandbox offre la possibilità di monetizzare anche intere esperienze di gioco, sempre tramite un sistema blockchain, vale a dire una tecnologia che permette una compravendita sicura, trasparente e tracciabile. Le principali caratteristiche della blockchain, infatti, sono l’immutabilità di registro e la sicurezza delle transazioni, che sono protette da dei complessi sistemi crittografici.

Crea il tuo account

I Game Assets: le categorie più comuni

Vediamo ora più nel dettaglio e nella pratica come sia possibile guadagnare su Sandbox. Abbiamo già parlato di game assets, approfondiamo perciò la loro natura e cosa nella pratica essi rappresentino.

Creare Asset per Sandbox Game

Creare Asset per Sandbox Game. Mi sono divertito a creare V-Vendetta

Le categorie di game assets sono numerose, alcune tra le principali sono le seguenti:

  • i modelli, ovvero la trasposizione delle entità in una forma tangibile nello spazio del gioco. I modelli sono composti da punti nello spazio tridimensionale del videogioco, che formano dei poligoni, associati ad attributi fisici come colori, texture e tipologie di movimento che possono effettuare;
  • le animazioni, ovvero le diverse posizioni che un modello può assumere nell’atto di compiere un’azione (logicamente associata alla natura del modello stesso). Ad esempio un modello di tipo umanoide è probabile che si veda corrispondere l’animazione di una camminata. Questo tipo di movimenti generalmente viene basato sull’acquisizione video di persone reali, dalle quali si prende spunto per l’animazione finale del modello;
  • le texture, vale a dire ciò che rende realistico e credibile un modello, non facendolo apparire come un mero pezzo di plastica che si muove. Le texture sono genericamente informazioni associabili ad un punto preciso del modello, che ne definiscono colore, consistenza e tutte le variazioni che l’ambiente può esercitare su di esso.
SandBox Game Assets Marketplace

SandBox Game Assets Marketplace

E’ importante tuttavia precisare che gli assets proposti da un content creator non possono essere immediatamente applicati ad un gioco, ma devono essere convertiti in modo che essi risultino compatibili con lo stesso. Questa fase è estremamente importante per lo sviluppo finale di un videogioco, e dev’essere gestita a regola d’arte da coloro a cui viene affidata, ma non riguarda in prima persona l’artista che genera le texture e i modelli Vox. Per questo non è necessario essere in grado di compatibilizzare gli assets per venderli su Sandbox: è sufficiente saperli creare, sarà la piattaforma a renderli fruibili.

Le LANDS e le SANDS: cosa sono e come utilizzarle per guadagnare

All’interno di Sandbox Game ci sono le LANDS sono fondamentali: esse sono, in pratica, degli appezzamenti di terreno virtuali che possono essere acquistati per trasformarli in esperienze di gioco complete. Una volta diventati possessori di una LAND, infatti, sarà possibile riempirla con interi giochi ed assets relativi agli stessi, che poi altri giocatori potranno vivere in prima persona.

Tutte le LANDS (‘terre’ in italiano) corrispondono a token unici sulla blockchain pubblica di Ethereum (un token è un’unità di valore che di per sé non vale niente se non è inserita in un contesto dove possa essere scambiata per qualcos’altro; un esempio di token è la fiche di un casinò: essa assume valore all’interno del casinò stesso, dove rappresenta qualcos’altro, ovvero il denaro per la quale essa può essere scambiata. Per questo i token sono la rappresentazione di qualche cosa che viene concordata all’interno della realtà dove essi si trovano).

SandBox Game Lands

Mappa do SandBox Game

In totale su Sandbox sono disponibili 166464 LANDS, che formano tutte insieme una mappa che corrisponde al metaverso di Sandbox, suddivisa in singole LANDS o in ESTATES (‘complessi’), ovvero delle proprietà estese composte da più LANDS.

Ma come si utilizzano?

Le LANDS sono dei poderi virtuali molto versatili, sui quali si possono costruire interi videogiochi, popolandoli con gli assets (che si possono acquistare o introdurre in prima persona) e personalizzandoli come si preferisce. Esse possono diventare dei luoghi da esplorare, in cui divertirsi e ospitare amici o sconosciuti. Ma permettono anche di guadagnare.

Grazie alle LANDS, infatti, si possono ottenere nuovi tokens sia tassando l’entrata nella propria LAND (richiedendo un certo numero di SANDS, cioè la valuta del metaverso, per permettere ad un altro di entrare), sia vendendola una volta terminata la sua creazione. Per incrementare i guadagni si può, ad esempio, ospitare contest ed eventi nella propria LAND, dando agli altri membri della comunità un motivo valido per visitarla, offrendo loro intrattenimento o ciò che si preferisce.
Inoltre possedere una LAND significa entrare a far parte della community attiva di Sandbox, acquisendo il diritto di avere voce in capitolo sul futuro della piattaforma.

Crea il tuo account

Perché acquistare delle LANDS

Acquistare una LAND permetterà al suo proprietario di costruire un mondo di gioco completamente suo e che controllerà per sempre, almeno finché non deciderà di cederlo o venderlo. Siccome i prezzi delle LANDS salgono nel tempo, se si ha intenzione di acquistarne una è meglio farlo il prima possibile: bisogna anche considerare che essere tra i primi a proporre un’esperienza di gioco sulla piattaforma ne alzerà la visibilità, poiché quando essa diverrà affollata sarà più difficile farsi notare e, soprattutto, farsi scegliere dagli altri membri della comunità.

Opensea SandBox

Opensea SandBox

I primi creatori, inoltre, hanno la possibilità di introdurre diverse tipologie di giochi non presenti sulla piattaforma, diventando automaticamente i più noti e visitati all’interno della stessa (possono, ad esempio, proporre il primo gioco in stile puzzle adventure, o il primo arcade, ecc.). In parole povere, acquistare una LAND ti permetterà di:

  • ricevere le migliori posizioni all’interno del metaverso di Sandbox, nel quale le LANDS hanno un numero finito;
  • possedere il tuo terreno di gioco, che potrai controllare e modificare a tuo piacimento, e tramite il quale potrai guadagnare in diversi modi;
  • organizzare eventi e contest all’interno di Sandbox, e partecipare ai giochi altrui;
  • avere diritto di parola sul futuro della piattaforma.

Le promesse di Sandbox per il futuro

Le proposte attuali della piattaforma si figurano già come allettanti, ma la piattaforma ha già delineato le prossime modifiche al metaverso, che espanderanno e miglioreranno l’esperienza di gioco al suo interno.
In primo luogo verranno introdotti i DISTRICTS, ovvero degli ESTATES che appartengono a diversi proprietari. Questi ultimi verranno investiti di alcuni privilegi e alcune regole che influenzeranno molti aspetti del DISTRICT. Verranno anche implementate delle organizzazioni autonome decentralizzate dette DAOs, che all’interno del metaverso riuniranno diversi terreni e i proprietari degli stessi per dare origine ad un unico progetto di portata maggiore (un po’ come gli ESTATES che riuniscono le LANDS).

Sandbox Game Public Beta
Perché un ESTATE possa diventare un DISTRICT, inoltre, esso dovrà possedere le seguenti caratteristiche:

  • le LANDS che lo compongono dovranno essere tutte adiacenti tra loro;
  • devono esserci almeno due proprietari dello stesso;
  • ogni proprietario dovrà stanziare un certo numero di SANDS.

La creazione del DISTRICT, inoltre, sarà sottoposta ad un voto. Potenzialmente, i DISTRICTS meglio organizzati diverranno dei punti di riferimento della piattaforma, rappresentando la capacità di collaborazione e cooperazione tra due o più persone per la realizzazione di un unico, grande progetto.

In secondo luogo, verrà aggiunta la possibilità di affittare le LANDS, vale a dire di ‘prestarle’ ai costruttori di giochi per permettergli di realizzarne su di esse. Esso diverrà quindi un ulteriore modo di monetizzare le LANDS, oltre alla loro vendita o alla richiesta di una tassa per chi volesse entrarci. In questo modo, il proprietario della LAND riceverà un’entrata fissa dal Game Creator, che a sua volta potrà monetizzare il gioco senza prima dover acquistare una LAND a prezzo pieno.

Infine, verrà introdotto il Game Maker: uno strumento di scripting che permetterà ai proprietari di una LAND di terraformarla, di posizionarvi gli elementi da lui desiderati e infine di trasformarla in un videogioco.

Game Maker Sandbox
Il tool proporrà tre livelli di difficoltà:
– basico: permetterà di espandere templates di giochi pre-esistenti con nuovi livelli e sfide;
– avanzato: permetterà di aggiungere nuovi elementi al proprio gioco dandogli una caratterizzazione e un’atmosfera diverse e più personali;
– esperto: permetterà di modificare i comportamenti degli elementi di gioco e creare nuovi gameplay.
Questo strumento verrà realizzato in collaborazione con una delle aziende più note a livello globale per quanto riguarda la creazione e la divulgazione di contenuti digitali, Atari, che collaborerà con TSB Gaming Ltd, ovvero il Team alla base dell’idea e della realizzazione di Sandbox, per far sì che il Game Maker si presenti come un prodotto completo e funzionale.

E’ importante inoltre sottolineare che tutti i giochi e gli assets rimangono di proprietà del loro creatore, che può scegliere di monetizzarli a suo piacimento tramite la moneta di Sandbox, cioè le SANDS, e che può liberamente decidere di scambiare o vendere ogni sua creazione nel marketplace della piattaforma.

Crea il tuo account

Il Rimborso del Game Maker

A ottobre del 2019 è stato introdotto il ‘Game Maker Refund‘, vale a dire il Rimborso del Creatore di Giochi, uno stanziamento del valore di due milioni di dollari per incoraggiare i Game Makers a creare, pubblicizzare e monetizzare i propri prodotti su Sandbox Game Blockchain. In particolare il Game Maker Refund premierà i creatori dei primi cento giochi accettati sulla piattaforma, offrendo loro visibilità gratuita su Sandbox indipendentemente dalla loro età, dal loro genere o dalla loro provenienza. E’ un incentivo rivolto a tutti, per premiare il talento e la fantasia di chi decide di proporre esperienze uniche e mai introdotte all’interno del metaverso. Chiunque può infatti proporre una quantità illimitata di giochi che potranno essere accettati e premiati in quanto originali, interessanti e ben strutturati.

Sandbox Creator Fund

Sandbox Creator Fund

Nella fase di pre-produzione del gioco, i partecipanti compileranno un documento relativo al Game Design, all’interno del quale inseriranno diverse informazioni utili a comprendere se il progetto possa effettivamente essere fattibile e di successo. In questa fase, i gestori della piattaforma potranno rifinire le linee guida per la creazione del gioco e assistere al meglio il Game Creator in termini di materiale da costruzione e altre utilità. Una volta terminato questo passaggio, il progetto entra in produzione, e il personale di Sandbox farà sì che il creatore del gioco riceva un numero sufficiente di SANDS per acquistare le LANDS e gli elementi che gli servono per la sua realizzazione.

The Sandbox Game una piattaforma adatta anche ai meno esperti

The Sandbox Game è sicuramente una community affascinante, ricca di interessanti aspetti e promettenti prospettive, ma a prima vista appare inaccessibile per chi non sia un esperto in termini di Game Making, o della creazione di assets. Tuttavia questa impressione non potrebbe essere più errata: Sandbox offre infatti un software di creazione di nome VoxEdit, che permette di generare tramite la modellazione digitale dei voxel qualsiasi tipo di modello o asset desiderato. VoxEdit rende possibile trasformare qualsiasi idea in qualcosa di tangibile anche a partire da uno schizzo, o importando e modificando entità pre-esistenti, e in modo semplice e intuitivo. Infatti non solo il software è user-friendly e assiste il creatore nella realizzazione del suo progetto, ma esso è anche corredato da una fitta serie di tutorials online aperti a tutti, anche ai neofiti.

In conclusione, Sandbox appare come una delle realtà virtuali più promettenti e interessanti del momento, che apre le porte a infinite possibilità di creazione di nuovi mondi e a numerosi modi di monetizzarli e trasformarli in un guadagno reale.

Crea il tuo account

Iscriviti alla Newsletter!