Intro canali di vendita

In questo articolo andremo ad affrontare i canali di vendita e marketplace dove puoi inserire e quindi raggiungere migliaia di possibili clienti su piattaforme esterne. In particolare due le conosci giá e sono Amazon e Ebay, ma se veramente vuoi dominare la scena non puoi limitarti solamente a queste e andremo a vedere come inserire i tuoi prodotti anche sui comparatori di prezzo.

Canali Vendita

Cosa sono i comparatori di prezzo?

I comparatori di prezzo sono dei siti internet pensati come dei motori di ricerca con un’unica missione, aggregare piú marketplace possibili e mostrare il migliore prezzo in quel momento per la ricerca eseguita dall’utente. Ad esempio un utente cerca “droni DJI”, che sono una marca di droni famosi e il comparatore andrá a mostrare tutti i prezzi relativi a quella parola chiave migliori da vari marketplace come Amazon, Ebay, Rakuten, Etsy ed altri.

Quali sono i benifici?

Bella domanda, ovviamente vedi bene che molti clienti acquisteranno direttamente nei loro marketplace preferiti, ma spesso una ricerca per vedere se il prezzo é realmente il migliore la faranno. Quindi i benifici di inviare il proprio catalogo su piú canali di vendita permette di dominare la scena e non perdere alcuna vendita che potrebbe essere regalata a qualche competitors che invece é presente ovunque.

Italia risparmio

Foto presa da: https://www.impresamia.com/ecommerce-italia-primo-paese-europa-per-possibilita-di-risparmio-online-365-da-idealo-consigli-su-quando-e-come-acquistare/https://www.impresamia.com/ecommerce-italia-primo-paese-europa-per-possibilita-di-risparmio-online-365-da-idealo-consigli-su-quando-e-come-acquistare/

Esistono numerosi canali di vendita e sicuramente un consiglio é essere presenti almeno su:

  • Amazon
  • Ebay
  • Etsy
  • Trovaprezzi.it
  • Google Merchant (ads)
  • Twenga
  • Ciao!
  • ShopMania
  • Kelkoo
  • Decido
  • Bestshopping.com
  • Idealo
  • ShoppyDoo
  • ePrice
  • Ibs.it
  • Pagomeno
  • Topnegozi.it
  • Cdiscount
  • spartoo.com
  • https://www.beezup.com (nuovo)

Come vedi ho citato Google Merchant, che é il programma di Google per l’inserimento e divulgazione del proprio catalogo e-commerce sulla ricerca di Google (Google Ads) e Google Display

Come funziona Google Merchant?

Google Merchant é molto facile da impostare, puoi importare i tuoi prodotti con .csv oppure a seconda del tuo CMS come WordPress, Prestashop, Shopify, Magento, OpenCart ci sono diversi moduli per integrazione automatica dei prodotti.

Google Merchant

Google Merchant

Una volta sincronizzato il tuo catalogo con Google Merchant, potrai poi creare delle Google Ads per fare comparire i tuoi prodotti nella ricerca di Google nella sezione speciale che Google dedicato allo “shopping online”. Quindi vedi bene che potrai essere presente su Google con i tuoi prodotti in un modo piú carino e performante, anziché essere presente con traffico diretto sul sito e poi portare numerosi click prima dell’acquisto.

Google e comparatori sono la legge?

Vedi, alcuni utenti pensano che quello che trovano sui siti autorevoli sia la bibbia per loro e quindi l’unica soluzione. Anche Google dice che che é nella prima posizione ha una conversione molto piú elevante in quanto il sito nei primi risultati, ha piú autoritá secondo gli utenti. Questo non é solo per Google ma quindi anche per i marketplace e comparatori.

Quali sono i costi?

Ci sono dei costi mensili in alcuni casi esempio Amazon, Ebay, trovaprezzi.it e simili e variano da 29/mese + commissioni a tariffe annuali, invece nel caso si alcuni aggregatori di prezzo e anche di Google Merchant pagare solamente ad ogni click ricevuto sul tuo prodotti all’interno dei loro siti.

Quindi vedi bene che per far conoscere i tuoi prodotti, non é tutto magico e gratuito, ma ci sono vere strategia di marketing. Ricordarti una cosa marketing é tutto l’insieme della strategia online e offline del tuo sito, non sono solamente 2,3 Facebook Ads buttate li a caso!! Se sei un’imprenditore dovresti sapere bene che tutto ha un costo.

Facebook Ads vs Marketplace

Ecco una delle domande che un follower su twitter m’ha fatto, é:

“Secondo te meglio promuovere i miei prodotto con Facebook Ads oppure inserirli su Amazon?”

Bene, dopo che hai letto le prime righe di questo articolo, saprai giá la mia risposta quale potrebbe essere stata. Ho semplice detto che dovrebbe usare tutti i canali possibili se ha la possibilitá, lo sapevi che moltissimi utenti non usano nemmeno piú Facebook, ma si sono spostati su altri social, quindi giá stai perdendo potenziali clienti se ti limiti ad un solo canale di vendita, pensaci!!

Quindi il mito dei grandi formatori che dicono che devi fare solamente Facebook Ads é semplice errato. Anzi ti stanno facendo perdere migliaia di euro!

Facebook Ads

Ovviamente se vorrai essere presente sui marketplace, dovrai pagare delle fee, ma pensaci bene, il marketing e il budget in ads di retargeting lo spendono loro, gli utenti in ultra target ce li hanno giá loro, email retargeting e newsletter con liste di milioni di persone ce le hanno giá. Ok non avrai vendite dirette nel tuo sito nel caso di Amazon, Ebay, Etsy ma quante ne puoi fare senza diventare matto a settare split test di Facebook, Instagram Ads e bruciarti budget soprattutto quando non sei un esperto di questi strumenti di promozione.

Ora non ti sto dicendo di non fare Facebook Ads etc ma di includere nella tua strategia anche altri canali di vendita.

L’esempio di un mio sito che ho creato

Ho creato un sito anni fa che si chiama tophotdrones.com ovvero una sorta di blog con aggregatore di prezzi legato ai vari programmi di affiliazione Ebay, Alixpress ed altri. Quindi non é un sito di dropshipping ma in affiliazione che mostra ad ogni ricerca i migliori prezzi dei droni nel web. Come vedi esistono molti blog / siti come il mio e anche quelli sono comparatori di prezzi che esponngono prodotti dai marketplace piú popolari. Se non sei presente stai perdendo traffico gratuito verso potenziali clienti.

Conclusione Canali di vendita

Come hai potuto imparare oggi da questo articolo, é essenziale secondo il mio punto di vista essere presente su piú marketplace per il semplice fatto, che potrai raggiungere veramente tantissimi potenziali clienti giá in target e spesso giá con i loro metodi di pagamento preferiti pronti e con un solo click potranno acqusitare i tuoi prodotti nel loro marketplace preferito!